Impatti climatici sull’Europa

Titolo del progetto di ricerca

CliMOC - Climate impacts of the Atlantic Meridional Overturning Circulation

Area scientifica

Cambiamenti climatici, Scienze dell’Atmosfera, Oceanografia

Marie Curie fellow

Katinka Bellomo

Abstract

L’obiettivo di CliMOC è di capire i meccanismi che causano il declino della circolazione oceanica Atlantica e studiare gli impatti climatici di questa sul clima europeo. Per raggiungere questo obiettivo, stiamo costruendo modelli e facendo simulazioni del clima della Terra a scala globale.

Descrizione del progetto di ricerca 

La circolazione termoalina (‘AMOC’) è un sistema di correnti globali che trasporta calore dai tropici nel Nord Atlantico. Dati ricavati sui climi di ere passate, forniti da campionamenti terrestri e oceanici, hanno consistentemente dimostrato che l’AMOC sia collassata più volte in passato, proprio quando a livello globale la temperatura si stava alzando per cause naturali e per cambiamenti orbitali. Il collasso dell’AMOC provocò una diminuzione improvvisa della temperatura media globale e l’inizio delle ere glaciali. Nel clima di oggi, è stato osservato che l’AMOC è andata diminuendo lentamente, e si pensa che attualmente sia al minimo storico degli ultimi 1000 anni. Tuttavia, questo rappresenta un problema, poiché abbiamo poche informazioni riguardo agli impatti climatici di un possibile collasso dell’AMOC nel contesto dei cambiamenti climatici antropici attuali. Con CliMOC intendiamo costruire una gerarchia di modelli climatici globali di varia complessità per poter identificare il ruolo relativo dei processi atmosferici e oceanici sul declino dell’AMOC. Inoltre, con questi modelli potremo fornire delle informazioni molto più precise sui possibili impatti sul clima europeo in seguito ad un collasso dell’AMOC.

Impatto sulla carriera del ricercatore e sulla società

Questo progetto permetterà alla ricercatrice di condurre una ricerca in maniera indipendente, facendo crescere la visibilità dei risultati della sua ricerca a livello internazionale. I risultati del progetto forniranno informazioni importanti al settore socio-economico per quanto riguarda gli impatti sul clima di un possibile declino veloce e improvviso della circolazione oceanica Atlantica. Questo declino è un fenomeno di cui attualmente si conosce poco, e che porterebbe a cambiamenti drastici sul clima europeo.

Breve cv del Marie Curie Fellow

Katinka Bellomo ha conseguito la Laurea specialistica in Fisica presso l’Università degli Studi di Torino, e un dottorato di ricerca in Meteorologia e Oceanografia Fisica presso la University of Miami. Ha lavorato come ricercatrice presso la Columbia University e il Consiglio Nazionale delle Ricerche, prima di iniziare a lavorare al Politecnico di Torino nel 2021. É esperta di modellistica climatica computazionale e di aspetti fisici dei cambiamenti climatici naturali e antropici. Attualmente si occupa di meccanismi e impatti del cambiamento climatico globale sul clima europeo.

Supervisore

Jost, von Hardenberg, Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture (DIATI).

CliMOC project has received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No. 101026907

  • Budget: 183.473 euro
  • Data inizio: 1/06/2021
  • Data fine: 31/05/2023