Verso una rapida, semplice ed efficace riprogrammazione delle reti di regolazione genica

Titolo del progetto di ricerca

GNRECC: Gene network rewiring by an engineered CRISPR-Cas12a variant

Area scientifica 

Biochimica, Bioingegneria, Fisica della materia.

Marie Skłodowska-Curie fellow

Carlo Cosimo Campa

Abstract 

Il progetto GNRECC, mira a realizzare nuovi sistemi di editing genico in grado di inserire, cancellare e modificare interi programmi genetici in maniera rapida, semplice ed efficace.

Descrizione del progetto di ricerca 

L’esplosione delle scienze “-omiche” ha consentito la produzione di una quantità enorme di dati utili per la descrizione dei cambiamenti molecolari alla base delle funzioni cellulari. Tuttavia, il ruolo di queste trasformazioni rimane sconosciuto. Questo, è principalmente dovuto alla mancanza di strumenti molecolari in grado di modificare interi programmi genetici in maniera rapida, semplice ed efficace. Associando tecniche ispirate alla fisica statistica e metodi bioingegneristici, il progetto GNRECC mira a realizzare nuovi sistemi di editing genico in grado di riprogrammare i percorsi di segnalazione cellulare coinvolti nella crescita tumorale. Pertanto, questo progetto spianerà la strada per una massiccia ingegnerizzazione su larga scala delle reti genetiche.

Impatto sulla carriera del ricercatore e sulla società 

Il progetto GNRECC permetterà al ricercatore di dimostrare la potenzialità delle tecniche di fisica statistica nelle discipline bioingegneristiche quali l’ingegneria proteica e genetica. Inoltre, la realizzazione di nuovi e potenti sistemi di editing genico per metteranno l’accelerazione dello sviluppo di nuove procedure, metodologie nei settori della farmaceutica e della biomedicina e nelle emergenti terapie volte all’eradicazione dei tumori umani e delle malattie genetiche.

Breve cv del Skłodowska-Curie fellow

Carlo Cosimo Campa ha ricevuto la laurea in Biotecnologie Industriali ed il dottorato di ricerca in Scienze Biomediche ed Oncologia presso l’Università di Torino. Ha perfezionato le sue competenze nelle discipline bio-ingegneristiche presso il Politecnico Federale di Zurigo. Per la sua attività di ricerca, Carlo Cosimo Campa ha ricevuto importanti riconoscimenti internazionali tra cui spiccano quelli conferiti dal Ministero dell'Università e della Ricerca, dall’ Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, dall’ Eidgenössische Technische Hochschule Zürich e dalla European Commission.

Supervisore 

Andrea Pagnani, DISAT-Dipartimento di scienza applicata e tecnologia

GNRECC project has received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No. 894574

  • Budget: 171,470 euro
  • Data inizio: 1/09/2020
  • Data fine: 28/02/2021